Header Ads

Giannino (Fdi): "Restituiremo dignità al monumento di via Mazzini"

CIVITAVECCHIA - «In prossimità dell'anniversario della tragedia che colpì Civitavecchia il 14 maggio 1943, chiedo all'amministrazione comunale uscente un intervento urgente per riqualificare il monumento di via Mazzini, dedicato alla memoria delle vittime del bombardamento anglo americano».

E' quanto dichiara Mirko Giannino, candidato al Consiglio comunale e dirigente del Circolo Almirante di Fratelli d'Italia.

L'immagine può contenere: 1 persona, con sorriso, vestito elegante e primo piano«Ricordo, senza polemica ma per onore di cronaca, - continua Giannino - che solo sei mesi fa il Consiglio comunale respinse la mozione presentata da un consigliere di minoranza che chiedeva lo spostamento del monumento in un luogo più idoneo, per visibilità e decoro, e che un consigliere di maggioranza e l'assessore D'Antò si impegnarono per  riqualificare l'area, ma ad oggi nulla di tutto questo è stato fatto. Il monumento giace ancora tristemente nascosto dai rami degli alberi e dalle auto in sosta, in via Mazzini.

Visto che ormai siamo agli sgoccioli di questa esperienza grillina, che si è dimostrata insignificante nelle azioni ed irrispettosa della  nostra storia e dei caduti che ci appartengono, sorda alle esigenze ed ai bisogni dei vivi ed ancor più incurante nei confronti dei defunti, non resta che impegnarsi per permettere al candidato sindaco sindaco Tedesco ed alla coalizione che lo sostiene di vincere le elezioni. Sarà infatti la prossima amministrazione, ne sono certo, ad occuparsi del monumento e di prendere in seria considerazione la proposta di ricollocamento del manufatto avanzata dal Comitato 14 Maggio. Tedesco e la maggioranza di centrodestra si prenderanno cura di questo importante e significativo monumento, per troppo tempo dimenticato ed abbandonato», conclude Giannino.

Nessun commento:

Powered by Blogger.