Header Ads

Righini (FdI): “Governo dimentica risorse per il Porto di Civitavecchia”


ROMA – «Grazie all’emendamento da me proposto e approvato dal Consiglio Regionale, la mozione a sostegno del Porto di Civitavecchia, includerà la richiesta al Governo, di integrare la risibile quota stanziata dall’esecutivo nazionale».
Consiglio Regionale del Lazio - Consiglieri - RIGHINI GiancarloAd intervenire sulla crisi economica dello scalo cittadino è Giancarlo Righini, consigliere regionale del Lazio di Fratelli d’Italia.

«L’azzeramento del traffico di navi da crociera causato dall’emergenza Covid19, - continua Righini - determinerà una perdita di circa 20 milioni di euro con conseguente desertificazione delle società di servizi che operano nel settore e di tutte le attività dell’indotto cittadino.
Una autentica strage di posti di lavoro che sarebbe fatale per gli equilibri economici del territorio. Il governo non se la può cavare stanziando 6 milioni di euro per tutti i porti d’Italia, pari ad appena un quarto delle perdite che avrà il maggior porto del Lazio. Servono urgentemente ben altri fondi per salvare dal disastro il secondo hub marittimo del Mediterraneo per traffico di passeggeri».

Nessun commento:

Powered by Blogger.