Header Ads

Vincenzo Palombo sceglie la politica e si candida con Fratelli d'Italia


CIVITAVECCHIA - Anche Vincenzo Palombo si candiderà con Fratelli d'Italia alle prossime elezioni comunali del 26 maggio. Il professionista, conosciuto e apprezzato in città, ha sciolto le riserve in queste ore ed ha firmato la candidatura propostagli da Paolo Iarlori e Simona Galizia.

Il dottor Palombo non è nuovo della politica ed ha già ricoperto incarichi pubblici di rilievo. Da sempre impegnato nel mondo del terziario, del commercio e del turismo, è stato per molti anni Presidente della sezione Civitavecchia della Confcommercio, l’associazione dei commercianti, e di "The shoppining Port", la rete d'imprese cittadine.

Così il neo candidato al Consiglio comunale di Fratelli d'Italia: «Ho deciso di candidarmi - ha dichiarato Vincenzo Palombo - perchè voglio mettere a disposizione della mia città le mie conoscenze e l'esperienza, maturata negli anni, nei due settori che ritengo strategici per lo sviluppo: il commercio ed il turismo. Mi piacerebbe rilanciarli per dare nuova linfa all'economia e all'occupazione ed un motivo ai nostri ragazzi per restare a Civitavecchia.  Ho già tante idee in mente per migliorare le infrastrutture e i servizi. Ho aderito convintamente al progetto politico di Fratelli d'Italia perchè è un movimento coraggioso, che sa stare sul territorio e mettersi al servizio della gente. Farò del mio meglio per ricambiare la fiducia riposta nei miei confronti». 

«Stiamo costruendo una lista di livello e delle basi solide per i prossimi cinque anni della Giunta Tedesco. - ha affermato Paolo Iarlori - Gli elettori troveranno, nella lista elettorale di Fratelli d'Italia, nomi conosciuti, professionisti stimati, persone impegnate nel sociale e in politica ma anche, in un'ottica di rinnovamento, diversi volti nuovi e giovani che si sono avvicinati al nostro partito. Non abbiamo puntato su "mister e miss preferenze" ma sulla competenza, la passione e sulla voglia di mettersi in gioco. Sono certo che verremo ripagati degli sforzi che stiamo facendo».

Nessun commento:

Powered by Blogger.